Radiofrequenza

La radiofrequenza è una tecnica di interruzione temporanea o definitiva dello stimolo doloroso ed è tra le metodiche più innovative utilizzate nella terapia della maggior parte delle sindromi dolorose acute e croniche. Il trattamento con Radiofrequenza ha l’obiettivo di alterare la funzionalità di particolari nervi o fibre nervose, funzione possibile agendo in prossimità di queste ultime.

La Radiofrequenza è indicata soprattutto nei casi in cui le terapie farmacologiche non hanno avuto gli effetti desiderati e nel trattamento di forme di dolore difficili da trattare come le lesioni dei nervi periferici o i dolori neuropatici.

trattamento-con-radiofrequenza-diamedica

In base alla zona o al tipo di intervento da praticare, il trattamento con Radiofrequenza prevede un’iniziale anestesia locale nel punto stabilito e consiste nel posizionamento di un ago-elettrodo nella zona bersaglio che, grazie ad impulsi di radiofrequenza, genererà calore ed esporrà il tessuto al campo elettrico: questo meccanismo determina lo stunning delle cellule nervose interrompendo l’attività alla base del dolore.

I trattamenti con Radiofrequenza non sono dolorosi, non producono cicatrici cutanee, sono ripetibili fino alla scomparsa del dolore e i suoi benefici sono riscontrabili rapidamente.