La Medicina del lavoro è una branca della medicina che si occupa della salvaguardia della salute e sicurezza dell’uomo negli ambienti di lavoro, della prevenzione di malattie professionali e di evitare ogni tipo di infortunio sul posto di lavoro.

La Medicina del lavoro è dunque praticata in stretta collaborazione fra medici, tecnici e personale aziendale come il datore di lavoro, il responsabile della sicurezza e i lavoratori.

medicina-del-lavoro-milano

Campi di applicazione

Il medico del lavoro effettua la diagnosi e indica la terapia per la cura di malattie causate dalle attività lavorative, come quelle dovute ad agenti dannosi presenti nei luoghi di lavoro (agenti chimici acidi, basici o tossici; o agenti fisici (quali radiazioni o sostanze di variabile tossicità intrinseca).

Prestazioni del medico del lavoro

  • Scelta ed elaborazione di un protocollo sanitario di accertamenti per la prevenzione ed il monitoraggio della salute dei dipendenti;
  • Visite sanitarie periodiche dei dipendenti;
  • Sopralluoghi presso la sede o le unità operative aziendali per la valutazione dei rischi;
  • Richiesta di ulteriori indagini fuori dal protocollo sanitario;
  • Stesura e revisione periodica o straordinaria, del Documento di Valutazione del Rischio.

Sorveglianza sanitaria

 In Italia vige l’obbligo di sorveglianza sanitaria (definito dal D.Lgs 81/08) per tutte le aziende che si trovano ad esporre il personale a rischi soggetti a controlli periodici.

Queste aziende devono designare un medico del lavoro per l’elaborazione e l’attuazione di uno specifico protocollo di sorveglianza sanitaria definito sulle singole mansioni dei lavoratori e dotato anche di una periodicità minima dei controlli; per questi ultimi il medico specialista può anche applicare una periodicità più frequente o può decidere su eventuali controlli straordinari, ad esempio nel caos di cambi di mansione che espongano i lavoratore a rischi differenti, oppure se le legati alla cessazione del rapporto di lavoro o richiesti in fase preassuntiva.

Le visite possono anche essere richieste direttamente dai lavoratori e verranno erogate se ritenute dal medico correlate all’esposizione lavorativa specifica.

medicina-del-lavoro-diamedica
medicina-del-lavoro-diamedica-milano