La Medicina Manuale è una parte integrante della Medicina convenzionale, attualmente inquadrata tra le medicine “empiriche”. La sua particolarità è di affrontare le patologie mediante “tecniche a mediazione corporea”.

Il campo d’azione per cui è principalmente conosciuta è il trattamento dei disturbi dolorosi che partono dalla colonna vertebrale. La dizione “Medicina Manuale” si riferisce al fatto che le tecniche di manipolazione della colonna vertebrale sono state all’inizio una terapia per curare i disturbi dolorosi benigni di origine vertebrale.

Da questo tipo di approccio è derivata la necessità di esplorare clinicamente, “manualmente”, la colonna e a valutare diversamente i sintomi in maniera funzionale, questo perché spesso i dolori benigni vertebrali non hanno espressione nelle immagini radiologiche.

Attualmente le manipolazioni vertebrali sono ancora una terapia molto valida per la loro rapidità, eleganza, economicità, ma devono essere affiancate ed integrate dalla diagnosi medica generale, per maggiore tutela del paziente.

La Medicina Osteopatica

L’Osteopatia, più propriamente medicina osteopatica, condivide principi, diagnosi e terapie con la medicina convenzionale, tanto che negli Stati Uniti il “medico osteopata” è equiparato al “medico convenzionale”.

Il “plus” è l’attenzione alla diagnosi funzionale ed al trattamento, ove possibile, con metodiche manuali a mediazione corporea, al fine di individuare se i limiti della mobilità che interessano elementi strutturali del corpo, possano influenzare la condizione del paziente.

Il campo d’applicazione dell’Osteopatia si estende ai disturbi funzionali della colonna vertebrale, dell’apparato locomotore, del sistema digestivo, del sistema neurovegetativo.

In quest’ottica il trattamento è assolutamente sinergico e complementare a quello degli altri specialisti: ortopedico, neurochirurgo, fisiatra, reumatologo.Alcune delle tecniche manuali dell’Osteopatia sono condivise con la Medicina Manuale “secondo Maigne” e con la Chiropratica, discipline tra di loro strettamente correlate.

La Chiropratica

E’ uno dei metodi di cura naturale più diffuso al mondo, terza professione sanitaria negli Stati Uniti per numero di praticanti.

Si basa su un assunto molto semplice: problemi strutturali del corpo, e in particolare problemi che implicano la colonna spinale, possono generare disfunzioni alla funzionalità del corpo, specialmente al sistema nervoso.

Una problematica a livello della colonna può interferire con i nervi fino a creare un disallineamento che può dar luogo a sintomi quali mal di schiena, male al collo, cefalea, dolori alle spalle, parestesia agli arti, sciatalgie e una miriade d’altri problemi.

La Medicina Manuale è uno strumento terapeutico efficace in molte patologie e disturbi classicamente definiti come “ortopedici”. Possono trarne giovamento anche problemi di tipo viscerale e posturale.

Di seguito, le più comuni indicazioni:

  • il “mal di schiena”, come spesso si definisce una lombalgia, dovuto a problemi articolari, discali (protusioni o ernie) con o senza “sciatalgia”
  • le dorsalgie e le nevralgie intercostali
  • i dolori al coccige (coccigodinie), le pubalgie e le cruralgie;
  • il “torcicollo” e gli altri disturbi del rachide cervicale, (es. postumi del “colpo di frusta”, parestesie, nevralgie cervico brachiali)
  • i disturbi vertiginosi
  • le cefalee, le emicranie, i dolori e le nevralgie facciali
  • dolori articolari quali sindrome conflittuale di spalla (periartrite), i dolori al gomito (epicondilalgie), oppure disfunzioni al ginocchio o alla caviglia e piede (ad esempio esiti traumatico-distorsivi)
  • dolori da tensione muscolare
  • sindrome da affaticamento cronico
  • disfunzioni della articolazione temporo-mandibolare (SADAM)
  • disturbi “posturali”
  • disordini funzionali delle vie digestive.
medicina-chiropratica-milano
chiropratica-da-diamedica-milano
chiropratico-milano
chiropratico-diamedica-milano

Presso questo Centro polispecialistico la medicina osteopatica è praticata dal dott. Emanuele Ungaro, medico chirurgo specialista in ortopedia e traumatologia che fu il primo medico iscritto dall’Ordine dei Medici di Milano nel registro dei Medici Osteopati.Il dott. Ungaro, oltre ad avere esperienza nell’ambito sportivo, atleti WWE, è stato medico di scuderia in Formula Uno per Toro Rosso, Lotus, Toyota, Mercedes, Pirelli, Red Bull, ed è tuttora membro della commissione medica Sgs FIGC Lombardia. Ha collaborato con la diffusione dell’Osteopatia nelle strutture Ospedaliere, all’attivazione del servizio di Medicina Manipolativa in Humanitas, collabora come consulente con la Fondazione Don Gnocchi e attualmente presta il suo servizio specialistico ortopedico presso l’Istituto clinico Città Studi interessandosi principalmente di problematiche della schiena.